giovedì 4 settembre 2008

fichi al miele

Normalmente mi piace mangiare i fichi direttamente sotto la pianta o trasformarli in marmellata, ma quest'anno ce ne sono così tanti che ho cercato altri modi per proporli. Ci ho pensato mentre ero arrampicata sulla pianta cercando con una mano di non perdere l'equilibrio e con l'altra di raccogliere dei bei fichi maturi, evitando di sporcarmi con il latte delle foglie che appiccica in maniera incredibile! Ecco un'idea semplice e veloce per gustare un frutto di stagione e per servirlo in maniera diversa...
Fichi al miele

Difficoltà: facile
Tempo: 15 minuti
Ingredienti per 1 porzione: 5 fichi maturi ma sodi, 1 cucchiaino di miele, scorza di un'arancia grattuggiata, 1 cucchiaino di succo di arancia.
Preparazione: pulite i fichi con un panno morbido, tagliateli a rondelle sottili e disponeteli in un piattino. Bagnate i fichi con un cucchiaio di succo d'arancia, aggiungete un cucchiaino di liquore all'arancia se preferite la versione alcolica. Ricoprite con un cucchiaino di miele (l'idele sarebbe miele d'acacia) e qualche scorzetta grattuggiata di arancia.

2 commenti:

clamilla ha detto...

devono essere proprio deliziosi, anche da noi quest'anno abbondano, ma si stanno tutti guastando e rammollendo sulla pianta per questa incredibile botta di calore che è tornata! Uffa!
Martina

Snooky doodle ha detto...

questi sono propio belli e colorati :-) buona idea col miele.