giovedì 24 luglio 2014

Loaf alla banana (ovvero plumcake alla banana)

Direttamente dalla migliore pasticceria di Notting Hills ecco la ricetta del loaf alla banana. Il loaf non è altro che un plumcake dolce e morbidissimo, provare per credere!
 Ingredienti: 250 gr di zucchero, 2 uova, 200 gr di banane sbucciate e schiacciate, 280 gr di farina, 1 cucchiaino di lievito per dolci, 1 cucchiaino di bicarbonato, 1 cucchiaino di cannella, 1 cucchiaino di zenzero in polvere (facoltativo), 140 gr di burro fuso.
Preparazione: In una planetaria lavorare le uova con lo zucchero amalgamando bene, quindi unire le banane schiacciate. Unire farina, lievito, bicarbonato, cannella e zenzero e amalgamare bene. Unire il burro fuso (io Occelli) lasciato raffreddare e mescolare il tutto. Versare il composto in uno stampo per plumcake (cm 25) come quello di Guardini imburrato e infarinato e cuocere in forno a 180° per circa 45-50 minuti, fare la prova stecchino.

mercoledì 16 luglio 2014

Crostata di pesche

Ebbene ci siamo, è già ora di aggiungere una candelina sulla mia torta e perciò sono trent......, eh no, mica ve lo dico quanti sono!!!! E poi sinceramente me ne sento addosso molti molti di meno! Dai festeggiamo con un dolcetto veloce ma goloso?
 Ingredienti per una teglia da forno: 120 gr di zucchero, 300 gr di farina 00, 150 gr di burro, 3 uova, scorza grattugiata di un limone, 1 pizzico di sale, 1 cucchiaino di lievito per dolci, 3 pesche grandi, marmellata di albicocche
Preparazione: aggiungere nell'impastatore farina e burro morbido (io Occelli) e lavorare fino ad ottenere un composto sbriciolato, quindi unire zucchero, sale, scorza di limone, lievito e uova e amalgamare bene il tutto. Terminare impastando velocemente a mano e aggiungendo farina se l'impasto è troppo appiccicoso. Formare una palla, avvolgerla nella pellicola e far riposare in frigo per 30 minuti.
Quindi stendere l'impasto su una teglia (quella in dotazione con il forno) ricoperta con carta da forno. Livellare bene e bucherellare con una forchetta. Ricoprire con fettine di pesca e infornare a 180° per 15-18 minuti. Sfornare e spennellare la crostata con la marmellata di albicocche scaldata su un pentolino con 2 cucchiai d'acqua.

p.s.: questa crostata può essere preparata anche usando le mele al posto delle pesche!

sabato 5 luglio 2014

Cake pops

Avevo voglia di sperimentare dei dolcetti diversi così ho pasticciato un po' in cucina ... è qui la festa?

Ingredienti: 80 gr di burro morbido, 2 uova, 100 gr di zucchero, 1 cucchiaino di essenza di vaniglia, 140 gr di farina 00, 1/2 bustina di lievito, 250 gr di cioccolato fondente, decori di zucchero, bastoncini per cake pops oppure il preparato per Cakepops di Cameo

Preparazione: sbattere le uova con lo zucchero fino ad ottenere una crema densa e chiara, quindi unire il burro morbido (io Occelli) e la vaniglia, continuare a mescolare. Aggiungere farina e lievito e amalgamare bene il tutto. Distribuire il composto nei pirottini piccoli e cuocerli in forno a 180° per circa 10 minuti o, come ho fatto io con la Mini Cupcake Maker di Denota.
Sfornare i cake pops, lasciare raffreddare e togliere i pirottini. Sciogliere il cioccolato a bagnomaria e intingere la punta dei bastoncini, quindi infilarli nei cake pops e intingerli i dolcetti nel cioccolato fondente e poi passarli nei decori di zucchero colorati. Riporre in frigo a indurire. 
Servire per una merenda o una festa speciali, stupirete i vostri bimbi e i vostri ospiti!
Se pensate che siano troppo complicati, andate di fretta o pensate di fare pasticci utilizzate il preparato di Cameo per Cakepops che contiene tutto il necessario per ottenere dei dolcetti golosi e perfetti aggiungendo solo 1 uovo e 30 gr di burro! Perfetto anche per pasticciare in cucina con i bimbi!

martedì 24 giugno 2014

Torta quattro quarti alle mandorle e ciliegie

Ecco cosa fare con le ultime ciliegie....
Ingredienti: 150 gr di farina 00, 60 gr di mandorle tritate finemente o di farina di mandorle, 1 cucchiaino di lievito in polvere, 1/2 cucchiaino di bicarbonato, 180 gr di burro morbido, 300 gr di zucchero, 1 cucchiaino di essenza di vaniglia, 1/2 cucchiaino di essenza di mandorle, 3 uova grandi, 1 pizzico di sale, 100 ml di latte, 400 gr di ciliegie denocciolate, zucchero a velo.

 Preparazione: Preriscaldare il forno a 180°. Lavorare il burro morbido (io Occelli) con zucchero e le essenze fino ad ottenere una crema chiara. Incorporare le uova una alla volta mescolando velocemente, quindi aggiungere sale e poco per volta le farine, il lievito e bicarbonato alternando con il latte. Ottenuto un composto liscio e denso aggiungete le ciliegie denocciolate, amalgamate e versate nella tortiera apribile (24 cm) come quella di Guardini.
Infornare a 180° per 40-50 minuti, fare la prova stecchino. Sfornare, lasciar raffreddare e spolverare con zucchero a velo.

domenica 15 giugno 2014

Panna cotta ai frutti rossi

Quando fa caldo accendere il forno non è proprio l'ideale, ma non si può rinunciare al dessert, perciò preferisco risolvere a modo mio ....
Ingredienti per 6 persone: 600 ml di panna fresca o panna da cucina Chef, o panna Chef da montare 90 gr di zucchero, 3-4 fogli di gelatina, scorza grattugiata di un lime, 500 gr di fragole, 500 gr di ciliegie, 5-6 cucchiai di zucchero, una bacca di vaniglia. 
 Preparazione della panna cotta: in un pentolino scaldare la panna, senza farla bollire, con la scorza di lime, aggiungere lo zucchero e mescolare fino a scioglimento. A parte mettere in ammollo, per circa 10 minuti, 3-4 fogli di gelatina (in base alla densità che volete ottenere) in acqua fredda. Quindi strizzare la gelatina e aggiungerla alla panna calda, spegnere il fornello e mescolare fino a completo scioglimento della gelatina.
Distribuire la panna nei bicchierini, lasciar raffreddare e riporre in frigo per almeno 2-3 ore.
 Preparazione della salsa ai frutti rossi: Tagliare le fragole a pezzetti e togliere il nocciolo alla ciliegie. Mettere la frutta in un pentolino, aggiungere i 5 cucchiai di zucchero e la bacca di vaniglia, cuocere per circa 10 minuti. Togliere la vaniglia e frullare il tutto con un mixer ad immersione e ripassare sul fuoco qualche minuto per far addensare. Quindi lasciar raffreddare. Aggiungere la salsa di frutta prima di servire la panna cotta.

giovedì 5 giugno 2014

Pasta zucchine e robiola

Si avvicinano i Mondiali e anche in cucina il primo è a tema ... verde, bianco e rosso ...forza Italia!!!!
 Ingredienti per 4 persone: 320 gr di pasta, 2 manciate di pomodorini ciliegini, 2 zucchine, 100 gr di robiola (io Occelli), sale, pepe, basilico, timo, peperoncino in polvere, olio di oliva extravergine, 1 scalogno.

Preparazione: cuocere la pasta al dente in abbondante acqua salata. Nel frattempo in una padella capiente rosolare lo scalogne tritatutto finemente, aggiungere le zucchine tagliate a pezzetti piccoli e i pomodorini tagliati a metà. Quindi aggiustare sale, pepe, aggiungere un pizzico di peperoncino e cuocere per 10 minuti circa. Scolare la pasta e saltare in padella con la verdura, unire timo, basilico e la robiola tagliata a dadini e servire.

martedì 27 maggio 2014

Crostata fragole & lemon curd

Come promesso ecco cosa ho preparato con la crema di limoni della ricetta precedente...
Ingredienti: 230 gr di burro morbido (io Occelli), 70 gr di zucchero semolato, 70 gr di zucchero a velo, 1/2 cucchiaino di sale, 2 uova, 1 cucchiaino di estratto di vaniglia, la scorza di 1 limone, 260 gr di farina 00, fragole, lemon curd.

Preparazione: Amalgamare bene tutti gli ingredienti fino ad ottenere un impasto liscio, formare una palla, avvolgerla nella pellicola e lasciarla riposare in frigo per almeno 30 minuti.
Quindi stendere l'impasto e disporlo su una teglia per crostate (io Guardini) e bucherellare bene. Cuocere in forno a 180° per 15-20 minuti circa. Togliere dal forno, lasciar raffreddare, ricoprire con lemon curd e fettine di fragole.

sabato 17 maggio 2014

Lemon Curd (crema al limone)

Tra le cose che mi piacciono c'è il mio appuntamento con il fruttivendolo di fiducia, quello con la frutta e verdura fresca, profumata, possibilmente priva di prodotti chimici e meglio se a km 0! I colori  e sapori della frutta in questo periodo sono infiniti, rapita dalle fragole rosso fuoco non sono riuscita a rinunciare nemmeno a dei bei limoni profumatissimi! E quei limoni si sono trasformati in una golosa crema...
 Ingredienti: 3 limoni non trattati, 200 gr di zucchero, 120 gr di burro (io Occelli), 1 cucchiaio abbondante di maizena, 4 uova.
Preparazione: Sbattere le uova velocemente con lo zucchero. Lavare i limoni, grattugiarne la scorza e spremerli. Mettere succo, scorza di limone, burro e il composto di uova e zucchero in un pentolino e cuocere a fuoco lento continuando a mescolare fino allo scioglimento del burro. A questo punto aggiungere la maizena (se manca usate farina bianca), continuare a cuocere a fuoco basso, mescolando fino a quando non otterrete una crema densa e vellutata. Se si formano dei grumi, passate velocemente la crema con lo sbattitore elettrico. 
Lasciate raffreddare. La crema si conserva in frigo chiusa in un vasetto per qualche giorno, ma vi assicuro che, a volte a casa mia, finisce prima di raggiungere il frigo!
Questa crema ha molteplici utilizzi, può essere consumata da sola per la colazione o per farcire dolci e crostate. Nel prossimo post vi mostrerò cosa ne ho fatto io!!!

giovedì 8 maggio 2014

Torta di pere & cioccolato

Cioccolato e pere sono un ottimo abbinamento, e se poi li uniamo in una torta è difficile resistere ....
Ingredienti: 4 pere tipo williams rosse, 200 gr di farina, 4 uova, 170 gr di burro (io Occelli), 1/2 bustina di lievito, 200 gr di cioccolato fondente, 100 gr di amaretti, 100 gr di zucchero, 1 cucchiaino di estratto di vaniglia.

Preparazione: Sbucciare le pere e tagliarle a fettina sottili. Fondere il cioccolato con 100 gr di burro e lasciar intiepidire. Sbattere i tuorli con lo zucchero. Unire il burro rimanente, l'estratto di vaniglia e il cioccolato fuso. Mescolare bene e aggiungere poco per volta la farina, gli amaretti tritati finemente e il lievito. Quindi aggiungere gli albumi montati a neve e amalgamare delicatamente. Aggiungere all'impasto 2/3 delle pere tagliate. Distribuire il composto su una tortiera apribile come quella della linea Selenia di Guardini (diametro 24). Decorare la superficie con le fettine di pere rimanenti e infornare a 180° per 50-60 minuti circa. Fate la prova stecchino.

domenica 27 aprile 2014

Tortine con more & mandorle

Lo so, ultimamente sono fissata con i mini dolcetti, cupcake & co. ma sono davvero buoni, belli da offrire agli amici e comodi da portare via, ... insomma ... dovrete sopportare questa mia mania di trasformare ogni torta in tante monoporzioni pret a porter... pardon pret a manger!

Ingredienti per 12 tortine: 4 uova, 100 gr di burro (io Occelli), 120 gr di farina 00, 50 gr di farina di mandorle, 50 gr di zucchero semolato, 60 gr di zucchero di canna, 1 cucchiaino di estratto di vaniglia, 1 cucchiaino raso di lievito per dolci, 1 cucchiaino raso di bicarbonato, mandorle a scaglie, more.


Preparazione: sbattere a crema il burro morbido con gli zuccheri, unire le uova uno alla volta continuando a mescolare, quindi aggiungere la vaniglia, le farine e il lievito e amalgamare bene il tutto. Distribuire i composto sui pirottini riempiendoli per 2/3, aggiungere una mora al centro di ogni tortino e cospargere di lamelle di mandorle. Infornare a 180° per 20 minuti circa.