lunedì 30 marzo 2015

Cookies avena, cioccolato bianco & cranberries

I bimbi escono da scuola e, chissà come mai, la prima cosa che chiedono è la merenda! E poi come se fossero a digiuno da quattro giorni si precipitano in cucina perché sanno che c'è sempre qualcosa per loro. Oggi merenda con latte e biscotti!

Ingredienti per 30 biscotti circa: 1 uovo 150 gr di burro morbido,  200 gr di fiocchi d'avena, 140 gocce di cioccolato bianco, 100 gr di cranberries disidratati, 1 cucchiaino di essenza di vaniglia, 140 gr di farina 00, 1 cucchiaino di lievito per dolci, 1 pizzico di sale.

Preparazione: Versare gli ingredienti secchi su una ciotola, quindi unire il burro morbido, l'essenza di vaniglia e l'uovo e impastare bene il tutto. Creare delle palline di impasto grandi quanto una noce, disporle, ben distanziate, su una teglia da forno (io teglia rettangolare di Guardini linea Petra's) e schiacciarle leggermente con una forchetta. Infornare a 180° per 12-15 minuti e/o fino a quando risultano ben dorati. Sfornare e lasciar raffreddare.

sabato 21 marzo 2015

Smoothie bio alle fragole e fragoline di bosco

I figli sono pezzi di cuore, si sa, e noi mamme cediamo spesso alle loro richieste, ma a volte bisogna usare delle piccole astuzie.  Perciò, quando mia figlia mi ha chiesto di fare merenda con un frullato alle fragole, visto che non è proprio stagione di fragole ho risolto grazie a Rigoni di Asiago, così ho ottenuto una merenda golosa, veloce e bio!
Ingredienti: 180 ml di latte fresco, 2 cucchiai di Fiordifrutta di Rigoni Asiago alle fragole e fragoline di bosco biologica
Preparazione: Nell'apposito recipiente, frullare per 1 minuto con il mixer ad immersione il latte con 2 cucchiai di Fiordifrutta alle fragole e fragoline di bosco. Una volta ottenuto un frullato denso versare nei bicchieri e servire.

lunedì 16 marzo 2015

Plumcake ai fichi secchi

Mi capita spesso di decidere di preparare un dolce, iniziare a impastare gli ingredienti e cambiare la ricetta in corsa perché aprendo la dispensa mi ritrovo fra le mani un ingrediente che si adatta perfettamente agli altri che sto impastando. E allora si accende una lampadina e quell'ingrediente trasforma la ricetta e rende il dolce un po' speciale e molto più goloso!
Ingredienti: 100 gr di farina integrale, 100 gr di farina 00, 3 uova, 125 ml di yogurt bianco, 80 gr di burro fuso, 2 manciate di fichi secchi, 1/2 bustina di lievito, 1 pizzico di sale, 125 gr di zucchero di canna, 1/2 cucchiaino di estratto di vaniglia.
 Preparazione: Scaldare il forno a 180°. Sbattere le uova con lo zucchero di canna fino ad ottener una crema densa e chiara. Aggiungere poco per volta farine, vaniglia,  yogurt, burro e mescolare bene, quindi aggiungere il lievito e i fichi secchi tagliati a pezzettini e mescolare delicatamente.
Versare il composto nello stampo per plumcake (io uso quello di Guardini) e infornare a 180à per 50 minuti circa, fare la prova stecchino.

domenica 8 marzo 2015

Mimosa dessert

Donne, mamme, nonne, figlie, sorelle, suocere, nuore... l'8 marzo è la nostra festa! Ma per non festeggiare solo in questo giorno vi regalo questo dolcetto goloso, perché ogni giorno ci meritiamo un regalino! Come sarebbe il mondo senza noi donne? 
 Ingredienti per 4 coppe: 2 mele, 6 cucchiai di zucchero, 6 cucchiai di acqua, 250 ml di panna fresca, 250 ml di latte (io di riso), 3 tuorli, 120 gr di zucchero, 40 gr di maizena, 1 stecca di vaniglia, pandispagna a cubetti.
Preparazione: sbucciare le mele e tagliarle a fettine. In un pentolino far sciogliere 6 cucchiai di zucchero in 6 cucchiai di acqua, quindi lasciar leggermente caramellare lo zucchero e aggiungere le mele cuocendole per 4-5 minuti.
In un pentolino a parte, scaldare panna e latte, con la stecca di vaniglia, senza far bollire. In una ciotola sbattere i tuorli con lo zucchero fino ad ottenere una crema densa e chiara, quindi unire la maizena e amalgamare velocemente eliminando eventuali grumi. Mettere il composto ottenuto nel latte e panna e continuare a mescolare a fuoco basso fino a far addensare la crema. Togliere la stecca di vaniglia. 
Comporre le coppe alternando strati di fettine di mele caramellate e crema alla vaniglia e terminando con i cubetti di pandispagna. Conservare in frigo fino al momento di servire.

Buona festa a tutte le donne, ogni giorno!

giovedì 26 febbraio 2015

Sfoglia di pere e confettura di albicocche

Poco tempo in cucina non è sinonimo di niente dessert per pranzo, basta usare qualche furbizia e i commensali saranno felici, perché si sa che a un dolcetto a fine pasto è difficile rinunciare!

 Ingredienti: 1 rotolo si sfoglia, 1 vasetto di confettura di albicocche, 2 pere


Preparazione: Preriscaldare il forno. Stendere il rotolo di sfoglia su una teglia foderata con carta da forno, io ho utilizzato il tegame per pizza della linea Petra's di Guardini
Distribuire la confettura sulla sfoglia, io ho utilizzato Fiordifrutta alle albicocche di Rigoni di Asiago, e infine decorare con fettine sottili di pera.
Infornare a 190° per circa 15 minuti e/o fino a quando la pasta sfoglia non risulterà ben dorata. 

mercoledì 18 febbraio 2015

Rotolo di pasta biscotto decorato

Cosa è successo alla torta? un gattino ci ha messo la zampina? Mia figlia Anna ha deciso di pasticciare un po' con me in cucina e il risultato è questo rotolo morbido con ripieno di panna al cacao amaro.
 Ingredienti: 3 uova, 70 gr di farina, 70 gr di zucchero, 1 pizzico di sale, 1/2 cucchiaino di estratto di vaniglia, 200 ml di panna da montare, 1 cucchiaio di zucchero, 2-3 cucchiai di cacao amaro, colorante alimentare.
 Preparazione: Preriscaldare il forno a 180°. montare gli albumi a neve con un pizzico di sale. A parte sbattere i tuorli con zucchero e vaniglia fino a quando si formerà una crema densa e chiara. Quindi aggiungere la farina e continuare a mescolare. Unire gli albumi e amalgamare delicatamente. 
Per i decori prendere 2 cucchiai di impasto e aggiungere qualche goccia di colorante alimentare a scelta, amalgamare.
Mettere l'impasto colorato in una sac a poche e creare dei disegni su un foglio di carta da forno disposto su una teglia rettangolare (26x37cm) come quella di Guardini linea Petra's
Per semplificare l'operazione disegnare con una matita sulla carta da forno e poi rigirare il foglio, in questo modo le linee del disegno saranno comunque visibili ma non verranno a contatto con l'impasto e il decoro sarà più preciso.
Una volta pronto il decoro infornare a 180° per 2 minuti. Quindi togliere la teglia dal forno e versare sopra il restante impasto stendendolo e livellandolo delicatamente. Infornare per 7-8 minuti sempre a 180°. Nell'attesa montare la panna con zucchero e cacao amaro. 
Una volta cotto togliere la teglia dal forno e rigirare l'impasto su un tagliere leggermente infarinato, quindi togliere delicatamente la carta da forno, rifilare i bordi con un cortello. Girare nuovamente la pasta biscotto con il decoro verso il tagliere e distribuire la panna al cacao, livellare e arrotolare delicatamente. Conservare in frigo fino al momento di servire.
Se amate i vostri animali andate a scoprire il mondo di Ferplast dove troverete tutto il necessario per coccolarli!

mercoledì 11 febbraio 2015

Crostata (senza uova) di mele e cannella

Torte di mele ne ho provate tante, tutte buonissime, ma questa le batte tutte! Quando ho visto qui la ricetta ho deciso di provarla ed è decisamente la torta di mele più buona che c'è! Dovete provarla assolutamente!
Ingredienti per uno stampo da 28cm: 300 gr di farina, 150 gr di burro, 70 gr di zucchero, 60 gr di acqua, 5 mele, 50 gr di zucchero, il succo di un limone, 1 cucchiaino di cannella, 2 cucchiai di latte, 2 cucchiai di zucchero di canna.
Preparazione: Impastare velocemente farina, burro morbido, 60 gr di zucchero e l'acqua fino a formare un composto liscio. Formare una palla, avvolgere nella pellicola e lasciare riposare in frigo per circa 30 minuti.
Nel frattempo sbucciare le mele e tagliarle a fettine sottili e metterle in una ciotola con il succo di limone, 50 gr di zucchero e la cannella e lasciar macerare per circa 30 minuti. 
Stendere l'impasto e utilizzarne 2/3 per ricoprire la base dello stampo per crostate (io quello con fondo smontabile di Guardini), bucherellare e ricoprire con il ripieno di fettine di mele. Quindi stendere il restante impasto e formare delle striscioline per decorare la crostata. Spennellare la crostata con il latte e cospargere con zucchero di canna.
Infornare a 180° per 40 minuti circa e/o fino a quando la frolla risulterà ben dorata.
 Questa torta è buonissima così, ma è superlativa servita calda con sopra una pallina di gelato alla vaniglia!

lunedì 2 febbraio 2015

Orecchiette con pesto di Broccolo Fiolaro

Nel Vicentino è periodo di Broccolo Fiolaro De.Co di Creazzo. Mi piace portare in tavola frutta e verdura di stagione, tanto più se sono prodotti tipici del mio territorio. Mangiare sano è importante ed è il messaggio che voglio trasmettere ai miei figli. 
Quando vedono le cimette intere però loro storcono un po' il naso, ma con un piccolo trucco, (passo tutto nel mixer così sembra pesto), anche il Broccolo diventa buonissimo!
 Ingredienti per 4 persone: un Broccolo Fiolaro, 300 gr di pasta tipo orecchiette, 1 scalogno, 1 pizzico di peperoncino, sale, pepe, olio extravergine di oliva, formaggio grattugiato q.b.
Preparazione: Lavare il Broccolo e tagliare tutti i ciuffetti, quindi tuffarli in abbondante acqua bollente salata e lasciare cuocere per 5 minuti, quindi toglierli dall'acqua e sgocciolarli. 
Non buttare l'acqua ma utilizzarla per cuocere le orecchiette. 
Mentre le orecchiette cuociono saltare il broccolo in padella dove sta già rosolando, nell'olio, lo scalogno tagliato finemente. Aggiustare sale e pepe e aggiungere un pizzico di peperoncino.  
Passare le orecchiette nel mixer in modo da ottenere una crema.
Quindi scolare le orecchiette e saltarle in padella con la crema di broccolo, aggiungere formaggio grattugiato e servire.
 Se preferite potete svitare di trasformare in crema il broccolo e condire le vostre orecchiette con i ciuffetti di broccolo interi.

sabato 24 gennaio 2015

Cheesecake con rhum & uvetta

Io sono "quasi" astemia, dico quasi perché non bevo vino, birra o liquori, solo un dito di spumante quando si deve festeggiare, ma non riesco proprio a resistere davanti all'uvetta passata nel rhum!
Adoro il profumo del rhum mescolato all'aroma dolce dell'uvetta sultanina, perciò ho deciso che questa combinazione poteva adattarsi benissimo anche per una torta...
 Ingredienti per uno stampo da cm 24: 180 gr di uvetta sultanina, 200 ml di rhum, 250 gr di mascarpone o formaggio spalmabile + 250 gr di ricotta oppure 500 gr di ricotta, 2 uova, 1 cucchiaio di zucchero di canna, 60 gr di zucchero, 2 cucchiai di maizena (facoltativo).
 Ingredienti per la base di biscotto: 180 gr di biscotti secchi al cioccolato, 90 gr di burro fuso.
Ingredienti per la salsa al rhum: 100 gr di burro, 100 gr di zucchero, 150 ml di panna da cucina
Preparazione: Qualche ora prima della preparazione ammollare l'uvetta nel rhum, la sera prima sarebbe meglio. Preparare la base tritando finemente i biscotti e amalgamandoli con il burro fuso (io Burro Occelli), quindi compattarli sul fondo della tortiera, meglio se con il fondo apribile come quella di Guardini.
Per il ripieno: in una ciotola capiente lavorare la ricotta e il mascarpone, aggiungere le uova, lo zucchero e metà dell'uvetta ammollata nel rhum + 2 cucchiai del rhum usato per l'ammollo e mescolare. Se l'impasto vi sembra troppo liquido (dipende dal tipo di formaggio) aggiungere 1-2 cucchiai di farina o maizena.
Distribuire il composto sopra alla base di biscotti e cuocere in forno preriscaldato a 180 ° per circa 40-45 minuti e/o fino a quando la superficie della torta si è solidificata.
Lasciare raffreddare e poi riporre in frigo fino al momento di servire.
 La cheesecake va servita con la salsa al rhum preparata sciogliendo il burro (io Burro Occelli) su un pentolino con lo zucchero in un pentolino finché lo zucchero non si scioglie. Aggiungere la panna cuocere ancora per 2-3 minuti. Quindi togliere dal fuoco e unire il rimanente rhum e uvetta. Lasciar raffreddare e servire la cheesecake con la salsa a parte o versata sopra!

domenica 18 gennaio 2015

Muffin con farina di farro e mirtilli neri (senza burro)

In dispensa mi è rimasta un po' di farina di farro....un'occhiata al ripiano più in alto e ci trovo anche qualche mirtillo nero disidratato. Ingredienti perfetti per dei muffin....
Ingredienti per 6 muffin: 130 gr di farina di farro bio (in alternativa va bene anche la farina 00), 60 gr di zucchero di canna, 1 uovo, 1/2 bustina di lievito, qualche goccia di estratto di vaniglia, 1 pizzico di sale, 35 gr di olio di semi, 70 gr di yogurt bianco, 100 gr di mirtilli neri disidratati (o in mancanza vanno bene mirtilli rossi, uvetta o gocce di cioccolato).
Preparazione: sbattere l'uovo con lo zucchero e il sale fino ad ottenere una crema densa e chiara, quindi unire l'essenza di vaniglia. Aggiungere metà della farina e l'olio e mescolare bene, quindi unire la restante farina e il lievito amalgamando bene il tutto. Unire yogurt e mirtilli, mescolare e distribuire l'impasto riempiendo per 2/3 i pirottini e utilizzando uno stampo da forno per muffin, (io ho utilizzato lo stampo da 6 muffin della linea Sweet&Muffin di Guardini).
Cuocere in forno a 180° per 20-25 minuti circa. Sfornare, lasciar raffreddare e spolverare con zucchero a velo.