lunedì 20 ottobre 2008

bignè ripieni alla crema pasticcera

Oggi mi sento un pò pasticcera anche io! Eccomi di ritorno dal corso di pasticceria organizzato da Maisazi.com e illustrato dalla bravissima Selena Folco. Sono rimasta incantata dall'abilità, dalla manualità e dai modi gentili ed esaurienti di Selena che mi ha introdotto nel mondo della pasticceria. Ho preso un sacco di appunti e ho una miriade di cose da raccontarvi, non so nemmeno da dove cominciare! Beh veramente una cosa da cui cominciare la avrei, cominciamo dai bignè, non ho resistito e ho provato subito a farli a casa come prova per la festa di Anna con risultati "da pasticceria"! Volete farli anche voi? Allora.... seguitemi...
Bignè ripieni alla crema pasticcera
Difficoltà: media
Tempo: 1 ora
Cottura: in forno a 180° per 25 minuti
Ingredienti per la crema pasticcera: 1/2 lt di latte intero, 200 gr di zucchero, 100 gr di tuorlo, 40 gr di farina, 1 pezzettino di vaniglia.
Preparazione della crema pasticcera: Mettere il latte in un pentola abbastanza alta. Incidere la bacca di vaniglia e mettere i semini nel latte. Sbattere a crema i tuorli con lo zucchero, aggiungere la farina e amalgamare bene il tutto.
Scaldare il latte e farlo bollire piano, appena il latte sale, mescolare e buttare dentro il composto di uova e farina, far risalire il composto, appena sale mescolare bene, abbassare la fiamma e continuare a mescolare finchè la crema non diventa bella densa. Spegnere e lasciar raffreddare.
Ingredienti per 50 bignè piccoli: 150 gr di farina, 120 gr di burro, 4 uova medie(ma tenetene da parte altre 2), 1 pizzico di sale, 200 gr di acqua fredda (proprio gr non ml), 1 pezzettino di vaniglia.
Preparazione: Primo segreto per una perfetta riuscita della ricetta: preparare a portata di mano tutti gli ingredienti pesati!

Mettere a scaldare acqua (pesatela!), burro e sale e i semini di vaniglia in una pentola finchè il burro si scioglie. Aggiungere la farine e amalgamare bene finchè non si forma una palla che si stacca dalla pentola. Versare il composto in una ciotola, aggiungere 1 uovo alla volta e mescolare finchè non viene assorbito dall'impasto. A me sono bastate 4 uova anche se la ricetta ne prevederebbe 6. Dovrete ottenere un composto denso, cioè se immergete il cucchiaio e lo tirate su il composto fa una forma di becco. Se il composto non è così allora aggiungete un altro uovo e rifate la verifica.

Riempite la sacca da pasticcere e distribuite mucchietti, ben distanziati, di composto grandi come una noce su una placca foderata di carta da forno.
Infornate a metà altezza in forno preriscaldato a 180° per 25 minuti circa e/o fino a che i vs bignè non si saranno gonfiati e avranno preso un bel colore dorato.
Lasciateli raffreddare, riempiteli di crema pasticcera e decorateli con glassa (125 gr di zucchero a velo e 2 cucchiai di acqua)
oppure spolverate zucchero a velo.

Che ne dite di questi cignetti! Ho distribuito sulla placca un pò di impasto a forma di "S" (per il collo e la testa), ho tagliato a metà un bignè, ho tagliato ulteriormente a metà la parte superiore (le ali) e ho composto il cigno!

23 commenti:

Micaela ha detto...

che buoni i bignè!!! sono troppo carini i tuoi! mi piacciono soprattutto i cigni!!! come hai fatto a fare la testa così perfetta?? sei bravissima! buon lunedì!

marisa ha detto...

Come sempre " SUPER LAURA" Complimenti sei stata un brava alunna. Non è così semplice fare i bignè. A te sono venuti benissimo. Ciaoooo

i dolci di laura ha detto...

grazie, sono commossa, nemmeno io pensavo riuscissero così bene, ma ho avuto una brava maestra. Per il 25 devo sfornarne almeno 200, quindi farò pratica! Marisa passa sabato pomeriggio dopo le 16 in chiesa vecchia ad assaggiarli!
ciao!

manu e silvia ha detto...

Nooo hai fatto anche i cigni?!?Ma allora sei proprio bravissima!!
Ceh bello un corso di pasticceria..a noi servirebbe visto che con i dolci siamo negate..salato si, ma dolci no!!
Cmomunque la crema pasticcera ci sarebbe anceh venuta, per i bignè...bè per qulli dubitiamo molto!!
brava brava e ancora brava!!
bacioni

kristel ha detto...

Che belli!! I cigni sono meravigliosi! Sono contenta che tu abbia iniziato il corso. Anche io l'ho iniziato e anche noi abbiamo fatto l'impasto dei bigné. Pero' io non li ho ancora fatti a casa, ma non manchero'.
Un bacione!!

fradefra ha detto...

Ciao Laura, che dire?
C'è sempre molta soddisfazione per un insegnante vedere che un proprio allievo ha compreso ed applicato.

Tu sei stata veramente brava e sono convinto che Selena, la nostra cuoca pasticcera, sarà felicissima del tuo lavoro. Nelle prossime serate andremo nel suo locale armati di PC e gli mostreremo il tuo post.

Ottimo lavoro, veramente. Bravissima :)

Ciaoooo

princicci ha detto...

sono perfetti!!!!!!mi ci tufferei ....io li adoro!!!!!!claudia

Snooky doodle ha detto...

bellissimi!! e i cini sono ancora piu belli :-) Sei bravissima. provero a fare i cini presto mi sono piacuti tantissimo :-)

dolci a ...gogo!!! ha detto...

buoni buoni buooni.....e anche belli da guardare:-)bacioni imma

i dolci di laura ha detto...

grazie a tutte! Oltre ad essere belli, vi assicuro che questi bignè sono veramente buoni, chi li ha assaggiati (sono finiti in mezzo secondo) ha detto che sono meglio della pasticceria!
fradefra: tutto merito del vs corso e di Selena! spero in un corso di secondo livello!
ciao!

le pupille gustative ha detto...

Noooo, i bignè!!! E' un anno che mi dico che voglio provare a farli e non ho mai il coraggio!!! Che belli che ti sono venuti, sei davvero troppo brava, bravissima, braverrima oserei dire ;) UN bacione!!!

Mary ha detto...

sono molto belli i tuoi bignè , guarda caso io domani li dovrei fare perchè Giovedi è il compleanno di mio figlio e li vorrei abbinare alla torta in qualche modo ora vedremo un po e le tue sono venuti cosi perfette , e i cigni che dire.... brava, baci !!!

mikki ha detto...

sono bellissimi!!!!! veramente brava!!!!!!!!!!!!!! è una vita che dico di provare a farli.....

Ely ha detto...

ma che spettacolo che buoni...mi viene una fame a vederli a quest'ora...
bravissima sono splendidi!!!!
baci Ely

amica Michi! ha detto...

I bignè assicuro sono favolosi (anche perchè ne ho mangiati tanti alla festa di Anna e non solo!)adesso voglio vedere le tue ultime 2 spendide torte pubblicate! p.s. al più presto ti invio le foto! Bacionissimi Michela!

i dolci di laura ha detto...

bacioni!

Sere ha detto...

ma sono bbbbbelliiiiiiissimi!!!
:-*

crippina ha detto...

ciao qualcuno mi puo' dire perche' i miei bigne' non crescono ???? dove sbaglio ????

crippina ha detto...

ciao qualcuno mi puo' dire perche' i miei bigne' non crescono ???? dove sbaglio ????

crippina ha detto...

ciao qualcuno mi puo' dire perche' i miei bigne' non crescono ???? dove sbaglio ????

crippina ha detto...

ciao qualcuno mi puo' dire perche' i miei bigne' non crescono ???? dove sbaglio ????

crippina ha detto...

ciao qualcuno mi puo' dire perche' i miei bigne' non crescono ???? dove sbaglio ????

Francesco de Francesco ha detto...

I bignè possono non crescere per errori nell'impasto (ad esempio troppo liquido) o per insufficienza della temperatura. La temperatura nei primi 10 minuti di cottura è importante che sia sui 200 °C circa, poi a seconda della pezzatura si può decidere di scendere a 180 °C.