venerdì 6 marzo 2009

strudel di mele e ricotta

Donna

Tieni sempre presente che la pelle fa le rughe,
i capelli diventano bianchi,
i giorni si trasformano in anni….
Però ciò che è importante non cambia;
la tua forza e la tua convinzione non hanno età.
Il tuo spirito è la colla di qualsiasi tela di ragno.
Dietro ogni linea di arrivo c'è una linea di partenza.
Dietro ogni successo c'è un'altra delusione.
Fino a quando sei viva, sentiti viva.
Se ti manca ciò che facevi, torna a farlo.
Non vivere di foto ingiallite…
insisti anche se tutti si aspettano che abbandoni.
Non lasciare che si arrugginisca il ferro che c'è in te.
Fai in modo che invece che compassione, ti portino rispetto.
Quando a causa degli anni non potrai correre, cammina veloce.
Quando non potrai camminare veloce, cammina.
Quando non potrai camminare, usa il bastone.
Però non trattenerti mai!!!
Madre Teresa di Calcutta

Dedico questo dolce a tutte le donne, piccole e grandi, pasticcione o perfezioniste, smemorate o perfettamente organizzate, semplici o complicate, dolci o un pò arrabbiate, alle piccole donne che saranno grandi un domani... AUGURI!
Strudel di mele e ricotta
Difficoltà: facile
Tempo: 1 ora
Cottura: 40 minuti a 180° in forno
Ingredienti: 1 rotolo di pasta sfoglia, 2 mele, 250 gr di ricotta, 100 gr di zucchero, 2 uova, 100 gr di uvetta, zucchero a velo, 1 limone, 5 cucchiai di farina.
Preparazione: Sbucciate le mele e tagliatele a dadini, mettetele in una ciotola con il succo e la scorza di 1 limone. Sbattete le uova con lo zucchero fino ad ottenere una crema, aggiungete la ricotta e dosate la farina in modo da ottenere una crema molto molto densa (di norma uso 5 cucchiai, ma dipende dal tipo di ricotta usata). Aggiungete l'uvetta e i dadini di mela. Amalgamate il tutto e mettete il composto al centro della vostra sfoglia, richiudete e sigillate bene i bordi.
Cuocete in forno preriscaldato a 180° per 40 minuti circa e/o fino a quando la sfoglia non risulterà ben dorata. Sfornate e spolverate con zucchero a velo.

19 commenti:

katty ha detto...

che delizia! sei bravissima! ci proverò anch'io buona giornata!!

michela ha detto...

Mi segno questa delizia..anche se ne ho uno simile giusto qui da provare...e le parola di Madre Teresa!
Grazie.
Buon we.

marisa ha detto...

Care amiche,Laura la conosco bene e non è Solo una brava cuoca, moglie, mamma,vicina e amica ma anche come insegnante è speciale. Grazie per la pazienza e il tempo che ci hai dedicato. Sei verament una "DONNA!!!!!"

Mary ha detto...

lo strudel un classico che non tramonta mai , baci!

i dolci di laura ha detto...

grazie care amiche blogger!
Marisa: le tue parole mi commuovono, non sono una persona speciale, mi piace solo essere utile a chi mi chiede aiuto e fare le cose che amo.
E poi sono fortunata ad avere intorno persone gentili e positive.
baci

Lisa ha detto...

adoro la ricotta nei dolci, mi ricorda sempre una torina che faceva mia mamma quando ero piccola!!!! brava!!!!

ღ Sara ღ ha detto...

bbbbuono!! l'abbinamento mele e ricotta è davvero fantastico!! complimenti!!

Micaela ha detto...

Laura ma lo fai apposta? adoro i dolci con la ricotta! questo strudel lo mangerei tutto!!!

kristel ha detto...

Che carina questa poesia e inoltre dice il vero! Voto anche per questo delizioso strudel che mi ricorda sempre l'infanzia. Anche se con la ricotta non l'ho mai fatto.
Bacioni!!

Kitty's Kitchen ha detto...

Bellissima la poesia.
Grazie per la dedica tutta al femminile.
Mi piace tantissimo il tuo studel originale! Con la ricotta?? Che bella idea!

Snooky doodle ha detto...

che belle parole!! e questo strudel sembra delizioso :)

pizzicotto77 ha detto...

che belle parole!!! e i tuoi dolci sono uno spettacolo. un bacione e buon week end

Melina2811 ha detto...

In occasione dell' otto marzo porgo i miei più sinceri auguroni a tutte donne. Maria

Carolina ha detto...

Laura, il tuo strudel è semplicemente favoloso! Una vera delizia... Anche la foto è davvero bella e delicata.
Ma sai che esiste una raccolta per quanto riguarda lo strudel? Ti lascio il link, vedi tu se ti interessa:

http://iocomesono-pippi.blogspot.com/2009/03/la-raccolta-di-pippi.html

Buon fine settimana!

Pamy ha detto...

Grazie mille e buona festa della donna anche ate;)bellissimo dolcetto

i dolci di laura ha detto...

Auguri a tutte! Grazie per essere passate di qui!
Carolina: vado subito a sbirciare la raccolta di strudel

Nicoleta ha detto...

Questo abbinamento mele-ricotta , non lo mai fatto ...mi piace un sacco!
Mi sa che lo faccio proprio uno di questi giorni. :-P
Ciao!

Ross ha detto...

Davvero speciale, questo strudel. Bravissima! E bellissimi i versi di una donna speciale come Madre Teresa di Calcutta.Ti abbraccio.

Cristina B. ha detto...

Anche io ho ricevuto questa poesia dalla maestra di mia foglia (omonima della tua) e l'ho "regalata" alle donne che passavano dal mio blog...
É veramente molto bella, ma non che quello strudel sia da meno...