mercoledì 21 ottobre 2009

krapfen al forno con marmellata di fragole

Penso che l'acquisto più sensato tra i miei "trabiccoli" (ndr. attrezzi) da cucina sia la Macchina del Pane presa al Lidl tempo fa, la sfrutto tantissimo non solo per fare il pane, ma anche per impastare e lievitare, una manna per me che sono negata per l'impasto a mano, anche perchè ho sempre il tempo contato!
Presa dalla passione per le brioches, visto che la MdP lavora per me, anche quando sono di corsa, e fa lievitare tutto alla perfezione, ho iniziato a provare svariati tipi di brioscine. Oggi krapfen ... adoro i krapfen, ma sono fritti e io odio utilizzare litri di olio per la frittura, oltre al fatto che, se possibile, preferisco cotture più salutari. Quindi ho pensato ad una versione da forno, il risultato è ottimo e leggero e non ha niente da invidiare ai veri krapfen. Un peccato di gola, ma con meno sensi di colpa per la linea! E ... ultimo, ma non meno importante, niente puzza di fritto per la casa e sui capelli, ma solo un profumino invitante di brioches calde. Provare per credere!
Krapfen al forno con marmellata di fragole
Difficoltà: media
Tempo: 3 ore
Cottura: 15 minuti in forno a 180°
Ingredienti per 12-15 krapfen: 190 gr di farina 00, 70 gr di farina di riso, 250 gr di farina di Manitoba, 1 bustina di lievito secco (o la quantità indicata per 500 gr di farina, io uso Lidl), 80 gr di zucchero, 5 gr sale, 50 ml di olio di semi, 2 uova, 200 ml di latte tiepido, 1 bustina di vanilina, qualche cucchiaio di marmellata di fragole.
Preparazione: lavorare a mano tutti gli ingredienti e lasciar lievitare 2 ore, oppure, come ho fatto io, inserire tutti gli ingredienti nella macchina del pane e avviare il programma impasto (1h e 50 minuti) e lasciar lievitare altri 30 minuti dopo la fine del programma. Accendere il forno a 180° per 5 minuti e spegnerlo. Quindi rovesciare l'impasto su un piano infarinato e dividere l'impasto in pezzetti da 50 gr circa. Per riempirle di marmellata, crema pasticcera, nutella o altro bisogna appiattire ogni pezzetto di impasto, mettere al centro un cucchiaino di marmellata e richiuderlo bene formando una pallina. Disporre su 2 teglie ricoperte di carta da forno ben distanziati fra loro. Lasciare in forno a lievitare un'oretta, raddoppieranno di volume. Quindi togliere dal forno, scaldarlo a 180° e cuocere, nel ripiano sopra la metà forno, una teglia per volta, per 15 minuti e/o finchè la superficie non risulta ben dorata. Spolverare con zucchero a velo.

34 commenti:

Manuela ha detto...

Hanno un aspetto delizioso,bella idea la cottura in forno! Sforni una prelibatezza dietro l'altra comlpimenti.

marifra79 ha detto...

Complimenti!!!!Ottimo il risultato che si riesce ad ottenre!!!!!
Ciao un abbraccio

Barbara ha detto...

Come al solito spettacolari i tuoi dolci, brava!!

Chiara ha detto...

buonissimiiiii!!!
anch'io nn sopporto proprio il fritto!o meglio ogni tanto mi tolgo la voglia di patatine fritte calde calde ma anche già pronte:)
il pensiero di mettermi a friggere nn mi fa impazzire consederando l'odore che rimane per ore;(
per cui questi sono ottimi!

piera ha detto...

anch'io sono MDP-DIPENDENTE, l'ho presa da poco e sto sperimentando, la tua ricetta la farò di certo..grazie

Federica ha detto...

sono eccezionali!! bravissima come sempre!

Morena ha detto...

Anch'io come te non amo fare i fritti, e per questo evito tutte quelle preparazioni che prevedono la frittura..
Ottima idea quella dei Krapfen al forno..ho già segnato la ricetta..
sei sempre bravissima!!
ciao ciao

Claudia ha detto...

Ahh ma son buonissimi!!! ovviamente salvo la ricetta!!!! Smack!!!!

Carol ha detto...

Laura. Congratulazioni per il bellissimo blog. Io sono il nipote di italiani e un amante del cibo dalla loro terra. Che cosa belle immagini, mi piaceva tutto qui. Ho girato un ventilatore e tornare più spesso. Bacio. Ci dispiace per il mio cattivo italiano

fiorix ha detto...

non hanno niente da invidiare ai krapfen fritti anzi concordo sempre con la cottura in forno..!davvero goduriosi..!lo sai che anch' io sono un pò negata con gli impasti quindi mi sa che la macchina del pane sarà uno dei miei prossimi acquisti..:D..bacioni!

:: Anemone :: ha detto...

Che meraviglia! Devono essere davvero deliziosi!
Sei bravissima!!

Roberta ha detto...

Cara Laura...tu non puoi fare queste cose...non immagini minimamente cosa combini tra i miei ormoni con queste ricette! Io adoro i krapfen!!! Ma non li faccio mai xche fritti mi scoccia...ma questi li faccio immediatamente!! :)

Gunther ha detto...

sono dei splendidi krafen ti sono venuti molto bene

Geillis ha detto...

Ho provato una volta a farli al forno, erano buoni ma non come quelli fritti....devo decidermi a comprarla, questa mdp!!
I tuoi sono deliziosi, quando ci riprovo li tengo presenti, brava!!

Occhi di Notte ha detto...

Adoro infinitamente i krapfen e (guaio!!!) vivo anche vicino ad un posticino che li fa infinitamente buooooooooooooooniiiiiiiiii... con la Sacher.....
Bellissimo blog

minnie ha detto...

Io non ho un buon rapporto con i lievitati proprio perchè non ho la pazienza di impastare.
Ora mi sono convita ad acquistare il ken ma adesso mi metti in crisi!
ken o mdp???
Intanto che ci penso mi prendo uno di questi meravigliosi krapfen ^__^

Snooky doodle ha detto...

che buone! :)

Barbara ha detto...

Ma questi sono da urlo! Brava, come sempre!

katty ha detto...

sono venuti una vera bontà e non sono fritti!! forse si può mangiarne uno in più!!

Vicky ha detto...

Fritti non riesco a mangiarli, ma così... golosissimi, brava!

dauly ha detto...

laura,sono perfetti per me,non posso friggere,non posso usare burro,poche uova....si,lo so,devo cambiare marito!!!!!
ma prima provero' questa delizie!!!

Edi ha detto...

Finalmente Krapfen al forno!! a me che non piace la frittura è proprio una manna dal cielo!!

Pasquy ha detto...

sembrano davvero buoni questi krapfen... bella la novità della ricetta a forno!!!!!

Lauradv ha detto...

Questa ricetta la proverò in un'uggiosa domenica d'ottobre dove è bello stare a casa con il tepore del forno! Buona serata Laura

Maurina ha detto...

Siiii', i krapfen al forno! Non mi piace friggere ...

Elena ha detto...

bella l'idea delle krapfen al forno...sono più leggere e ci si sente meno in colpa a mangiarle....baci

G ha detto...

Ciao Laura, buonissimi. Li ho fatto proprio ora cosi quando vado a prendere i figli a scuola si ritrovano una bella sorpresa. Delicati, un profumino dolce che pervade la casa e niente odore di fritto. Ma sai cosa? Mi e' fuoriuscita la marmellata quindi, se ti e' possibile, mi spiegheresti come hai fatto tu? I tuoi sono perfetti. Ciao e grazie. (sono originaria di Thiene).

G ha detto...

Commento precedente di Daniela, Windsor.

Patty53 ha detto...

Ciao Laura, io li faccio a carnevale, quelli fritti, proverò anche questi al forno.
Bravissima,un abbraccio!!!!

solitude ha detto...

FAVOLOSA, "sparita" in poco tempo

olimpianet ha detto...

Ciao Laura, ieri ho fatto i tuoi krapfen e sono una vera delizia!!!! Grazie grazie grazie per la ricetta!!!

Ambra ha detto...

Ciao! Questa ricetta è una benedizione, ho giusto un chilo di marmellata da smaltire :P Però mi domando: con cosa posso sostituire la farina di riso??? Posso usare la fecola di patate al suo posto??

pozione ha detto...

Questa ricetta è molto sfiziosa ed io l'ho provata usando il LM. Hai un'idea del perchè in cottura la farcia sia fuoriuscita tipo vulcanetto? Il sapore è ottimo :)

TIZI_1966 ha detto...

Grazie, ho provato la tua ricetta ed é strabiliante, sono squisiti...l'unica differenza non li ho farciti prima ma dopo ma il risultato non cambia....grazie infinite