lunedì 23 agosto 2010

gènoise alla frutta

Avevo voglia di fare una crostata ma non di mettermi ad impastare la pasta frolla, e le mie scorte in freezer erano ultimate, perciò ecco la soluzione per una crostata morbida alla frutta...

Gènoise alla frutta

Ingredienti per la gènoise: 125 gr. di farina 00, 125 gr. di zucchero a velo, una bustina di vanilina, 125 gr. di burro, 4 uova medie, un pizzico di sale, 2 pesche, 1 bustina di torta gel.
Ingredienti per la crema pasticcera: 1/2 lt di latte intero, 200 gr di zucchero, 100 gr di tuorlo, 40 gr di farina, 1 pezzettino di vaniglia.
Preparazione: Sciogliere piano il burro su un pentolino. Portare a ebollizione una pentola piena d'acqua e spegnere il fornello.
In una ciotola resistente al calore amalgamare le uova con lo zucchero a velo e un pizzico di sale. Montare le uova con lo zucchero tenendo la ciotola a bagnomaria. Continuare per circa 10 minuti fino ad ottenere una crema gonfia e fin quando sollevando le fruste la crema ricadrà dentro la ciotola formando un nastro continuo. Togliere la ciotola con la crema da sopra il tegame e appoggiatela dentro un recipiente con acqua fredda. Continuare a montare con le fruste fin quando si e' ben raffreddato il tutto. Quindi incorporare delicatamente la farina setacciata e il burro fuso.
Imburrare e infarinare uno stampo per crostata da 29 cm di diametro con rialzo sul fondo, in modo che capovolgendo avrei ottenuto un incavo da poter riempire con la crema.
Versare il composto e cuocere in forno per 30-40 minuti a 180°. Lasciare raffreddare.
Preparazione della crema pasticcera: Mettere il latte in un pentola abbastanza alta. Incidere la bacca di vaniglia e mettere i semini nel latte. Sbattere a crema i tuorli con lo zucchero, aggiungere la farina e amalgamare bene il tutto.Scaldare il latte e farlo bollire piano, appena il latte sale, mescolare e buttare dentro il composto di uova e farina, far risalire il composto, appena sale mescolare bene, abbassare la fiamma e continuare a mescolare finchè la crema non diventa bella densa. Spegnere e lasciar raffreddare.
Composizione:Farcire la pasta gènoise con la crema pasticcera, non occorre bagnare la gènoise perchè la crema pasticcera la manterrà morbida e altrimenti rischiate che si spappoli, decorare con fettine di pesca o altra frutta a piacere. Ricoprire il tutto con gelatina per crostate e conservare in frigo.

14 commenti:

Elisina ha detto...

mamma che bella! e chissà com'è buona..a me piacciono da morire le crostate alla frutta!
complimenti 10eLode

Luciana ha detto...

Che bella torta alla frutta!!! è una meraviglia per gli occhi, davvero bellissima!!! complimenti!!!!!...un bacio e buon inizio settimana

@@@Aria in Cucina@@@ ha detto...

Che meraviglia Laura! però mi sembra un pò complesso il procedimento...ci proverò!

Francesca ha detto...

Ciao complimenti bellissima alternativa alla pasta frolla!!!

Un bacio Francesca

ღ Sara ღ ha detto...

che bontà!!! è stupenda!

BARBARA ha detto...

Una pasta questa che non conoscevo e che ha risolto perfettamente la tua e la nostra voglia di crostata! Una torta assolutamente da provare.

dolci a ...gogo!!! ha detto...

e quando prendono certe voglie bisogna soddisfarle!!!!che delizia tesò mi hai fatto venire volgia di crostata!!!bacioni imma

kucciola ha detto...

bravissima laura
a me piace tantissimo in estate usare questa base per le crostate!
la preferisco senza dubbio alla frolla...presto postero' la mia
ultima creazione a tal proposito!
baci
donatella
:)

Pasquy ha detto...

che bella questa crostata :) ne prendo una fettina ....

Federica ha detto...

wow spettacolare questa torta!!!bravissima!!

marifra79 ha detto...

Complimenti!!!!!!!!!!!!La tua crostata è bellissima!!!!!
Un abbraccio

aleste ha detto...

MMmmmmm!E' bellissima questa torta,sei stata bravissima!
Ciao!

Lady Cocca ha detto...

Oltre che bella è anche ottima e fresca....bravissima!!
Ciaooooo

Tortino al cioccolato ha detto...

bellissima questa torta, molto invitante e fresca!!