martedì 16 giugno 2009

Marmellata di ciliegie

Mi hanno regalato un bel cestino di ciliegie, cosa farne oltre ad una bella scorpacciata? Da Anna ho notato una golosa marmellata di ciliegie che mi ha portato subito a trafficare tra noccioli e fornelli! Peccato averne fatto solo 4-5 vasetti perchè sono già spariti, spazzolati in pochi giorni, a cucchiaiate in mezzo a fette di pane e burro...quindi vi consiglio doppia dose!
Marmellata di ciliegie
Difficoltà: facile
Tempo: 90 minuti
Cottura: in pentola per 30 minuti
Ingredienti: 1 kg di ciliege mature, 200 gr di zucchero.

Preparazione: Lavare e asciugare le ciliegie. Togliere tutti i noccioli, io ho utilizzato un attrezzo apposito. Mescolare ciliege e zucchero e lasciarle riposare per minimo 1 ora, mezza giornata sarebbe l'ideale. Quindi cuocere a fuoco lento, schiumando e mescolando di tanto in tanto per 30 minuti o comunque fino a quando una goccia del composto, lasciata cadere su un piatto pulito, non resti compatta, omogenea e senza sbavature. Valutate la consistenza, meglio un pò liquida, perchè raffreddandosi si addensa. A questo punto versate la marmellata bollente nei vasetti precedentemente sterilizzati, chiudete subito ermeticamente e capovolgete i barattoli. Quando sono freddi pulite ed etichettate i barattoli e conservate in dispensa.
La mia marmellata la dispensa non l'ha proprio vista perchè ha trovato la sua degna fine tra fette di pane e burro.
Ho letto da qualche parte che, secondo uno studio scientifico americano, una dieta ricca di ciliegie, tiene lontano l'infarto e le malattie vascolari, perchè questi frutti possiedono proprietà simili all'aspirina. Allora cosa aspettate a preparare una bella marmellata di ciliegie?
L'ingegnosa Anna consiglia di tenere i noccioli, lavarli bene, asciugarli al sole e infilarli dentro un sacchettino di stoffa. Quindi si possono utilizzare come cuscini termici (vedi esempi).
Il cuscino con noccioli di ciliegia si usa come compressa calda o fredda. Riscaldare nel microonde, a livello medio per circa due minuti; o nel forno a cento gradi per circa dieci, quindici minuti. Per il freddo: mettere la borsa nel congelatore per otto ore circa, proteggendola con un sacchetto di nylon. Sostituisce la borsa dell'acqua calda o le compresse di ghiaccio, senza avere l'umidita' dell'acqua. Piacevole per : crampi, disturbi di irrorazione sanguinea, contrazioni muscolari, torcicollo, slogature. Il freddo, allevia le infiammazioni o contusioni,disturbi agli occhi, restringe i capillari e riduce le doloranti pulsazioni sulla parte colpita. Mettendoli nel microonde per scaldarli e sostituire la borsa dell'acqua calda, oppure nel freezer per utilizzarli come borsa del ghiaccio.


18 commenti:

Lady Cocca ha detto...

La adoro!!1 è la marmellata per eccellenza..se potessi la mangerei sempre a cucchiaiate!!

Pasquy ha detto...

Questa marmellata di ciliegie è proprio appetitosa... immagina quante buone crostate e dolci.... Pasquy

Claudia ha detto...

Ma che buona!!!!!!! :-p pensa sulle fette biscottate...oppure farci una crostata.. o una cheescake che spettacolo!!!!! un bacione..

Chiara ha detto...

chi ha rubato la marmellata?!
me la canto sempre mentre ripulisco i barattoli di marmellata che ho in casa:)))
nn riesco proprio a resistere!!
bellissima l'idea dei noccioli, li utilizzerò sicuramente!!grazie mille!!!

dolci a ...gogo!!! ha detto...

deliziosa questa marmellata poi fatta in casa è il top!!!bacioni imma

Micaela ha detto...

ci credo che si sono spazzolati tutti i vasetti... di fronte a una cosa così buona non saprei resistere neanch'io! baci

Mary ha detto...

che bella marmellata!

katty ha detto...

è una marmellate stupenda la mia preferita!!!!baci e buona giornata!!

Genny ha detto...

spettacolare!se te ne restano prova il mistrudel..ma questa marmellata è da leccare il cucchiaio!

cinzietta ha detto...

Ciao, la marmellata di ciliegie manca al mio appello di marmellate. Forse sono riuscita a trovarne di buone e mi cimenterò. TI chiedo come mai così poco zucchero?
io di solito per le marmellate di frutta vado circa al 70% di zucchero rispetto al peso netto della frutta.

dario ha detto...

ha un aspetto fantastico!!!!!!
bravissima!!!!

ciaooooo

L'Antro dell'Alchimista ha detto...

Ma che stupenda questa marmellata! Bellissimo colore che sa d'estate! Buona serata Laura

anna the nice ha detto...

Brava Laura, è venuta davvero bene la marmellata e brava anche per aver ampliato le informazioni sui noccioli. Hai fatto benissimo, io ho sempre così fretta che non riesco ad essere completa nelle spiegazioni.
Un abbraccio
Anna

Nanny ha detto...

Ho notato anch'io qst deliziosa marmellata,è una vera tentazione!

i dolci di laura ha detto...

cinzietta: ho preso la ricetta da anna, ti assicuro che lo zucchero va proprio bene in questa quantità perchè le ciliegie sono già molto dolci di suo. e' stata spazzolata in pochissimo tempo, segno che è proprio buona!
anna: la tua ricetta è perfetta, e anche il tuo suggerimento sui noccioli. grazie

questa marmellata è andata proprio a ruba, peccato averne fatta poca, la prox volta triplico le dosi!
baci a tutte!

emamama ha detto...

che brava che sei....ci credo e come
che sia finita subito!!!ciao

fantasie ha detto...

Cara Laura perché non partecipi alla raccolta di Rossa di sera? ecco il link: http://rossa-di-sera.blogspot.com/2009/05/ma-come-rossa-la-ciliegia-parte-la.html

francesco ha detto...

Una buona idea quella di conservare i noccioli... di questi tempi meglio non buttare nulla