martedì 15 maggio 2012

Ciambella al radicchio di Treviso

Il Territorio Veneto è ricco di prodotti da scoprire, ce ne sono così tanti che ero davvero indecisa su quale puntare per la mia ricetta, i prodotti Doc, Dop e Igp sono davvero tanti, pensate all'Asparago Bianco di Bassano, al Broccolo Fiolaro di Creazzo, al Baccalà alla Vicentina, ai famosi formaggi come l'Asiago e il  Morlacco, al Mais di Marano per la polenta, al Radicchio Rosso di Treviso e di Chioggia, alle Patate di Rotzo,al Riso di Grumolo delle Abbadesse, ai Piselli di Lumignano, alla Grappa di Bassano, al Tartufo Nero dei Berici, alla Sopressa Vicentina, ... e davvero tanti tanti altri prodotti, il tutto condito rigorosamente con Olio Extravergine dei Berici e accompagnati dai famosi Vini Veneti. Alla fine ho deciso di utilizzare il radicchio di Treviso anche se in un modo un pò insolito...ma vi assicuro che è da provare!
Ingredienti: 4 uova, 400 gr di Radicchio Rosso di Treviso, 280 gr di zucchero, 2 cucchiaini di estratto di vaniglia o 1 bustina di vanilina, 200 gr di burro, 1 pizzico di sale, 250 gr di farina 00, 150 gr di fecola di patate, 25 ml di latte, 20 ml di acqua, 1 bustina di lievito, zucchero a velo.

 Preparazione: Pulire il radicchio, tagliarlo a strisce sottili e passarlo in padella con l'acqua. Cuocerlo per  6-7 minuti circa, lasciare raffreddare in uno scolapasta in modo che perda l'acqua in eccesso. Nel frattempo montare gli albumi a neve con un pizzico di sale. A parte sbattere i tuorli con lo zucchero e l'estratto di vaniglia fino ad ottenere una crema chiara e densa. Unire il burro fuso appena tiepido, mescolare bene. Quindi aggiungere farina e fecola poco per volta alternata al latte, amalgamare bene. Aggiungere anche il lievito. Amalgamare delicatamente gli albumi montati a neve. A questo punto aggiungere anche il radicchio e amalgamare in poche mosse, sempre delicatamente.
Distribuire su uno stampo per ciambelle o una tortiera imburrata e infarinata e infornare a 190° per 40-45 minuti circa, fate la prova stecchino. Lasciate raffreddare, sformate e spolverate con zucchero a velo.


 Questa ricetta si abbina ad un vino Colli Euganei Doc Moscato.
ps.: la ricetta è realizzata con radicchio di Treviso, la decorazione con radicchio di Chioggia

Con questa ricetta partecipo al Contest "l'abbinamento perfetto con i vini veneti" del blog "le Sorelle in pentola"

.

18 commenti:

raffy ha detto...

wow, ma è stupendo, che ideona il radicchio...complimentiiiiii!!!

I VIAGGI DEL GOLOSO ha detto...

Questa la proveremo deve essere buonissime ...
Un saluto dai viaggiatori golosi ...

Federica Simoni ha detto...

FA VO LO SA!!!!!!!!!!!!!!

Silvia Macedonio ha detto...

Incredibile!
Non avevo mai visto un dolce con le verdure!
Però devo dire che il sapore delicato del radicchio tevigiano sembra accompagnarsi benissimo!!
Complimenti!
Buona giornata!

Memole ha detto...

Buonissima!!!

Angela Maci ha detto...

Grazie Laura, la tua ciambella trevigiana è perfetta per il nostro contest! Bravissima...è il primo dolce in gara.
In bocca al lupo! Un bacio

Lo ha detto...

mi piacciono tanto le torte che usano la verdura che fanno gioco con la natura....mi piace questa tua bella proposta :)

Isabeau ha detto...

Sono davvero curiosa verso questa ricetta che unisce un ingrediente dal retrogusto amarognolo.

Una buona trovata e presentata davvero bene.

Sere ha detto...

Super questa ciambellona al radicchio!!! io adoro il radicchio...

Tortino al cioccolato ha detto...

fantastica idea usare il radicchio!!!

veronica ha detto...

appena ho letto il titolo ho pensato ad una ciambella salata....invece,mi ritrovo una delizia da provare al più presto.complimentissimi

www.appetitosoegoloso.blogsot.it ha detto...

Sono un'appassionata di radicchio e trovo questa idea proprio favolosa!!!! Brava!!

Cristina Lionetti ha detto...

Ciao, passo per invitarti al mio nuovo contest sulla cucina al microonde!

http://panperfocaccia-grianne.blogspot.it/2012/05/contest-cucina-al-microonde-con-lekue.html

Buona serata!
Cristina

Yrma ha detto...

Ma dai!!!radicchio in un dolce è uno spettacolo!!!!complimenti Laura, sei sempre bravissima!!!!

paola77 ha detto...

Ciao cara avevo pensato a una torta salata ma il radicchio nel dolce mi ha fatto rimanere a bocca aperta..woww..buon venerdì baci!

nutella ha detto...

Dopo aver provato (con successo) la torta con l'insalata (http://www.ferrero.org/2009/06/torta-verde.html), non manchero' di provare anche questa!

Rosa-kreattiva ha detto...

ciao ti ho conosciuta x caso e trovo il tuo blog molto carino e questa ricetta sembra buonissima da oggi hai una fans in più se ti va vienimi a trovare ciao rosa

Anonimo ha detto...

This article is presently what did you say? I need, thank you.
HTTP://www.CoolMobilePhone.net