lunedì 21 giugno 2010

festa del blog "il cavoletto di bruxelles"!

Rispolvero veloce veloce questa torta che ho fatto un pò di tempo fa. Il motivo è la "festa del cavolo"! Sigrid chiede di postare le ricette prese dal suo libro rifatte tal quale o modificate. Ebbene, tra le tante che ho provato ho deciso di scegliere questa ricetta. Per questa torta ho aumentato le dosi per poter utilizzare una teglia da 26 anzichè 20 cm, usato olio di semi al posto del burro e mirtilli al posto dei lamponi!

Torta di farina gialla & mirtilli del Cavolo

Ingredienti: 6 uova, 330 gr di zucchero, 190 ml di olio di semi o 330 gr di burro, 2 cucchiaini di lievito, 1 bustina di vanilina o una fialetta di aroma vaniglia, la scorza di un limone, 90 gr di farina 00, 260 gr di farina di mais fioretto, 500 gr di mirtilli freschi o surgelati.


Preparazione: Sbattere le uova con lo zucchero, la vanilina e la scorza di limone fino ad ottenere una crema chiara (almeno 10 minuti), aggiungere l'olio e mescolare bene. Unire poco per volta le farine e il lievito e amalgamare bene il tutto. Quindi unire metà dei mirtilli e mescolare delicatamente con una spatola. Versare il composto su una tortiera imburrata e infarinata e cuocere in forno (il mio è a gas) a 220° per 50-60 minuti circa, fate la prova stecchino.

Una volta cotta tirate fuori dal forno, lasciate riposare 2 minuti, quindi rovesciate la torta nel suo stampo, facendo attenzione a non romperla, e schiacchiate un pochino. Questa operazione serve per appiattire la superficie (si fa soprattutto con il pandispagna) in modo da ottenere una torta bella da vedere, piana e impedire che i mirtilli scivolino dalla torta. Lasciar raffreddare rovesciata. Quindi decorare con i mirtilli lasciati da parte.

Ho terminato la decorazione con una Ganache al Cioccolato Bianco di P. Hermè scovata tra le ricette di Pinella
Ingredienti: 75 g di burro morbido a pomata, 100 gr di di cioccolato bianco, 55 gr di latte.


Preparazione:
Far bollire il latte e sciogliervi il cioccolato, lasciar raffreddare fino a raggiungere i 50°C circa, quindi aggiungere poco per volta i fiocchi di burro e rimescolare dolcemente. Quindi lascir raffreddare e riporre in frigo fino all'utilizzo.

Per questa ricetta potete utilizzare lamponi, frutti di bosco, fragole, mele, gocce di cioccolata o marmellata a piacere.

12 commenti:

marifra79 ha detto...

Bella e buona!!!!!!!Un abbraccio Laura e buona settimana

Simo ha detto...

Buonissima...e che bella ti è venuta!!!!!!!!

Lady Cocca ha detto...

Bella rispolverata...è fantastica sarà perchè adoro i mirtilli?? siiiiiiiii
un bacio!!

raffy ha detto...

che dolce da urlo...troppo goloso! bravissima!

la Susina ha detto...

ma che spettacolo!!! bravissima!!! io non ho ancora comprato il libro del cavolo, mi attrezzerò ...
p.s.: complimenti per il nuovo look al blog!!!

manuela e silvia ha detto...

Ciao! Ma che spettacolo questa torta! Una base diversa con la farina di mais, per una farcia fresca e leggera!
Brava a sigrid per la ricetta, ma complimenti a te per la splendida realizzazione.
baci baci

aleste ha detto...

Bellissima e buonissima,brava.
Ciao e buona settimana.

Lo ha detto...

ma che bella....ha un aspetto così soffice e buono!!! un bacione

Gina ha detto...

Che bella ricetta e bella la realizzazione ottima la versatilità degli ingradienti per la decorazione.Complimenti.

Nena ha detto...

sembra buonissima e soffice e poi con i mirtilli che mi piacciono molto, bravissima:)
Nena

Fimère ha detto...

ce gâteau est trop divin avec une sublime présentation
bonne journée

Roxy ha detto...

Proprio fantastica!