martedì 22 settembre 2009

torta alle pesche

Quando mi metto in testa di fare qualcosa, non c'è niente che mi fermi, così ieri avevo per la testa la ricetta della torta di pesche e non c'è stato verso di farmi desistere, nemmeno il fatto che erano le dieci di sera! Quando spadello e impasto in cucina, non sento la stanchezza, anzi è un mio modo per rilassarmi, mi piace cercare gli ingredienti in dispensa, amalgamarli e impastarli, mi piace il profumo delle spezie e quello che esce dal forno acceso, mi piace il DriiiIIINNnnn del forno quando la cottura è ultimata, la curiosità di vedere cosa sono riuscita a fare e... poi, con impazienza, saltellare attorno a mio marito, che fa il primo assaggio, per capire se la ricetta è riuscita! ... bene... anche questa torta è perfetta... buona notte!
Torta alle pesche
Difficoltà: media
Tempo di preparazione: 20 minuti
Cottura: 50 circa in forno a 180°
Ingredienti: 80 ml di latte (oppure acqua), 220 gr di farina 00, 150 gr di burro fuso o 80 gr di olio di semi, 150 gr di zucchero, 50 gr di mandorle, 3 uova, 1 limone, 1 bustina di lievito, 1 arancia piccola, 2 pesche grandi, 3 manciate di frutti di bosco (anche surgelati), 50 gr di mandorle a scaglie, zucchero a velo.
Preparazione: Montare a crema le uova con lo zucchero, unire il latte (visto il successo del ciambellone al caffè io ho usato acqua), l'olio, la scorza grattuggiata del limone e amalgamare bene. Quindi unire la farina, il lievito e le mandorle macinate finemente. Aggiungere il succo dell'arancia e mescolare bene fino ad ottenere una crema densa (come la crema pasticcera), se dovesse risultare troppo liquida aggiungete qualche cucchiaio di farina, se invece vi sembra troppo densa, aggiungete un paio di cucchiai di latte (o acqua).
Distribuite 2/3 del composto su una tortiera con cerniera (diametro 26 cm) imburrata e infarinata. Disponete sopra le pesche tagliate a fettine e 2 manciate di frutti di bosco. Coprite con la crema rimasta e decorate con le scaglie di mandorle. Infornate, in forno caldo, a 180° per circa 40-50 minuti (dipende dal forno), cioè fino a quando la torta avrà preso un bel colore dorato e si sarà ben asciugata, fate la prova stecchino.
Togliete dal forno, lasciate raffreddare, togliete dalla tortiera e decorate con frutti di bosco e zucchero a velo.




24 commenti:

Ely ha detto...

i piace da morire la pesca nelle torte e bella anche la decorazione con mandorle! ce ne vorrebbe una fetta ora.... baci Ely

Claudia ha detto...

Ma è un vero spettacolo!!! mi piace anche la guanizione :-)) bacioni...

i dolci di laura ha detto...

ely: proprio vero!
Claudia: grazie! lo sai che non riesco più a lasciarti commenti sul blog? non so perchè mi si blocca sempre!

Maurina ha detto...

Si vede benissimo che e' perfetta!! Anche a casa mia l'assaggiatore ufficiale e' il marito ...

ilcucchiaiodoro ha detto...

Anche io come te quando spadello non sento la stanchezza che però mi assale di colpo quando vedo la cucina di pulire! Ma nonostante la sera tardi sei riuscita a preparare una delizia! Ma con il suo dolce profumo non hai svegliato tutti in casa?

dolci a ...gogo!!! ha detto...

si lauretta mi ritrovo con la tua descrizione anch'io come si dice a napoli tengo la capa tosta e se ho un dolce in mente lo devo fare e sono contenta della decisione che hai preso perche questa torta è davvero bellissima da vedersi am immagino il profumino e il sapore!!!bacioni imma

Mary ha detto...

che buona questa torta alle pesche!

minnie ha detto...

Anch'io sono così, quando mi piglia una fissa, e chi me la toglie!!!
Ma a giudicare dal risultato ben venga la testardaggine ^__^

Federica ha detto...

una torta bellissima, perfetta e buonissima!!bravissima come sempre!

Alessandra ha detto...

Ciao Laura, ottima scelta la pesca in questa torta, mi piace molto. Comlimenti.

Pasquy ha detto...

direi che è riuscito perfettamente come esperimento!!!! complimenti Laura

fiorix ha detto...

perfetta si..è meravigliosa!nelle tue parole mi rispecchio esattamente..anch'io a volte sto fino a tarda sera in cucina a pasticciare!!!bacioni..

Chiara ha detto...

è da qlc giorno che ho voglia di preparare una torta alle pesche, credo proprio di averla trovataaa!!
grazie per la ricetta!deliziosaaa!
baci

pizzicotto77 ha detto...

Molto soffice, adoro le tue torte. un bacione

Edi ha detto...

...ma sei una fonte inesauribile di dolci!!! quanto vorrei averti come vicina di casa per sentire nell'aria gli incanti profumati del tuo forno!

moleskine ha detto...

che buona sta torta alle pesche,ero proprio alla ricerca di una ricetta così....bella e buona complimenti!Non importa l'ora ma sono sicura che quella torta a colazione era perfetta!ciauu

Micaela ha detto...

come tutti i dolci fruttolosi sono sicura che questa fa proprio il caso mio! mi segno la ricetta! un bacione

piera ha detto...

che soffice e bella questa torta, molto invitante! complimenti

Tania ha detto...

La tua è una testardaggine buona, tra l'altro sforni dei dolci uno più buono dell'altro! Deliziosa questa torta!

Manuela ha detto...

Mi sembra di sentire il profumo che si sprigiona quando le pesche iniziano a cuocere! Complimenti è molto invitante, come tutti i tuoi dolci del resto!!! Saluti Manu.

Snooky doodle ha detto...

che golosa questa torta alle pesche.
Volevo dirti che quei truffles sul mio blog gli ho fatti con un torta al ciocolato che poi ho aggiunto del ciocolato ganache e ho amalgamato nel mixer poi gli ho coperti con del ciocolato sciolto e coperti con delle codette colorate :) spero che sono stata abbastanza chiara. per dirti la verita ho usato una torta al cioccolato che non avevo cotto abastanza e non sapevo cosa fare :) reciclaggio nsomma.

manu e silvia ha detto...

Ehi..ma chiamarla torta di pesche...è riduttivo! ha talmente tanta frutta fresca e secca...proprio buonissima!
ora...una fettina per noi c'è ancora vero??!
un bacione

marifra79 ha detto...

Ciao...trovo questa torta magnifica...io una fetta non la rifiuterei sicuramente! Bella la decorazione!
Di nuovo ciao!

Tortino al cioccolato ha detto...

ti capiamo perfettamente :-) ke bella la tua torta!!!!