domenica 29 maggio 2016

Wurstel Home Made

Difficilmente nel mio frigo troverete dei würstel confezionati perché non lo reputo un cibo sano, ma questo non significa che i miei bimbi debbano rinunciarvi! Perché portare in tavola un cibo dagli ingredienti dubbi quando si può prepararlo da soli e più buono???!!! Provare per credere!
Ingredienti per 6/8 würstel: 600 gr di polpa di maiale tagliata a cubetti non toppo piccoli, 15 gr di conserva di pomodoro (tipo tripla Mutti), 1/2 spicchio di aglio, 1 pizzico di zenzero (facoltativo), 1 pizzico di noce moscata, 1/2 cucchiaino di sale.
Preparazione: tritare l'aglio, unire la carne e tritare. Unire gli altri ingredienti e amalgamare bene. Dividere in 6/8 parti uguali e formare i würstel. Avvolgere ogni würstel nella pellicola per microonde e cuocere con la vaporiera o in contenitore per la cottura a vapore per 25 minuti circa. A fine cottura togliere dalla pellicola e servire, magari con il mio ketchup rigorosamente home made!
Preparazione con il Bimby: Nel boccale tritare l'aglio per 5 secondi a velocità 7 e riunire nel fondo. Unire la carne e tritare 30 secondi a velocità 7. Aggiungere i restanti ingredienti e amalgamare per 40 secondi a velocità 5. Dividere in 6/8 parti uguali e formare i würstel. Avvolgere ogni würstel nella pellicola per microonde. 
Posare i würstel nel vassoio Varoma, dove se volete potete aggiungere delle patate sbucciate e tagliate a cubetti. 
Nel boccale pulito aggiungere 500 ml di acqua, appoggiare sopra il Varoma e cuocere per 25 minuti, temperatura Varoma, velocità 2. A fine cottura togliere il Varoma, togliere i würstel dalla pellicola e servire, magari con il mio ketchup rigorosamente home made!

3 commenti:

Paola Baronio ha detto...

Non mi fanno impazzire i wurstel, di solito fatico a digerirli, ma questi homemade devon esser davverto tutt'altra cosa..

Mila ha detto...

Addirittura i wurstel fatti in casa, ma sei davvero bravissima...sicuramente questi saranno più digeribili di quelli comperi!!!!
Buona giornata

Italians Do Eat Better ha detto...

Concordo con il tuo pensiero, perché rinunciare a tante cose buone se possono essere realizzate in casa in maniera sana e genuina? Buona giornata :)