giovedì 15 settembre 2011

crostata meringata al limone

Quando penso ad un luogo che amo, il primo pensiero va a Nizza, Costa Azzurra e Provenza. Amo il colore del mare che si infrange sulle scogliere bianche, il viola della lavanda che colora i campi, il profumo delle baguette appena sfornate, l'aria "francese" che si respira in ogni cosa e in ogni angolo e si rispecchia nei modi di fare della gente. Anche il mio dolce preferito è francese: Tarte au Citron Meringuée ovvero ...

Crostata meringata al limone

Ingredienti per la frolla: 400 gr di farina, 200 gr di burro, 200 gr di zucchero, 2 uova, la scorza di 1 limone grande.


Ingredienti per la crema al limone: 70 gr di burro, 150 gr di zucchero, il succo e la buccia grattugiata di 2 limoni non trattati , 2 uova, 1 cucchiaino abbondante di maizena.


Ingredienti per la crema pasticcera: 250 gr di latte, 25 gr di farina, 75 gr di zucchero, 2 tuorli, 1 limone non trattato.


Ingredienti per la meringa: 2 albumi, 5 cucchiai di zucchero, un pizzico di sale, 1 cucchiaino di polevere di meringa (facoltativo).


Preparazione della pasta frolla: Lavorare velocemente farina, zucchero, burro, uova e scorza di limone. Formare una palla e mettere a riposare la pasta in frigo per 30 minuti. Quindi stendere e ricoprire il fondo di uno stampo per crostate. Per ottenere una crostata perfetta io ho utilizzato lo stampo per crostata smontabile di Guardini
 Bucherellare con una forchetta e cuocere in forno per 12 minuti a 190°.

Preparazione della crema al limone: In un pentolino, sciogliere il burro con lo zucchero, aggiungere il succo dei limoni e le bucce. A parte sbattere velocemente  le uova con la maizena per 1 minuto e poi unire al composto nel pentolino. Continuare a mescolare, a fuoco basso,  fino a quando la crema non ha raggiunto la giusta densità (tipo crema pasticcera). Lasciar raffreddare.


Preparazione della crema pasticcera: Scaldare il latte con dentro una buccia di limone. In un pentolino mescolare i tuorli con lo zucchero, aggiungere la farina, aggiungere il latte dopo aver tolto la buccia, mettere sul fuoco e mescolare fino a che si addensa. Lasciar raffreddare.

Preparazione della meringa: In una ciotola montare a neve gli albumi con lo zucchero, un pizzico di sale e la polvere di meringa (facoltativo). Quando la meringa sarà gonfia, lucida e soda, allora è pronta.

Amalgamare le due creme fredde e distribuirle sulla frolla cotta. Mettere la meringa in una sac-a-poche con il beccuccio grande a stella e fare dei ciuffi sopra a tutta la superficie della torta. Infornare per 10-15 minuti a 180° e/o fino a quando la meringa non sarà ambrata in superficie. Conservare in frigo fino al momento di servire
con questa ricetta partecipo la contest di Olio e Aceto...


28 commenti:

Mary ha detto...

Che bontà!

titty ha detto...

E' perfetta!!! è bellissima!!!

fragoliva ha detto...

la crostata meeringata al limone è la mia fissa... non ho mai avuto il coraggio di provare. magari con i tuoi consigli ci riuscirò
A.

Fabiola ha detto...

Grazie mille pr le tua partecipazione.

nonna papera ha detto...

ma e' bellissima...non ci riuscirei a farla...sei troppo brava!

La cucina di Molly ha detto...

E' meravigliosa!!! Ciao

Ilaria ha detto...

E' divino...

Marco_e_Barbara ha detto...

non c'è niente da dire la foto parla da sola....meravigliosa!

a piedi nudi sul divano ha detto...

bellissima.
Non ho mai avuto il coraggio di provare a farla e credo che per me non sia ancora il momento di provarci.
Ma la tua è davvero uno spettacolo.

Anastasia ha detto...

Che meraviglia questo dolce! Bravissima lo segno perchè voglio proprio provarlo! Bravissima!!!! ^__^

Ros ha detto...

che bontà da provare assolutamente!!!

Marius Barbu ha detto...

Ci mangiamo doppo :)

Simo ha detto...

ma che bella...e che perfezione!
Complimentissimi!

dolci a ...gogo!!! ha detto...

Sembra un sole d'estate goloso questa crostata una meraviglia...bacioni,Imma

Silvia ha detto...

è bellissima è deve essere anche ottima!

Cle ha detto...

Mooolto bella e mooolto buona!
è uno dei miei dolci preferiti, anche se la prima volta mi ci accostai con scetticismo!
Mi spinse al tentativo sapere che fosse uno dei cavalli di battaglia di Bree van de Kamp!!! ahahahah

Aria ha detto...

è stupendissima! perfetta! una meraviglia! volevo farla da tanto ma non sapevo a che ricetta affidarmi...ora lo so, grazie Laura! anche io amo la Provenza...e la Costa azzurra...amerò certamente anche questo dolce! Una domanda se puoi, una cosa che m'incuriosisce: la meringa deve essere soda o resta morbida?spero in una tua risposta!

Valentina ha detto...

Si, è un luogo meraviglioso quello che hai descritto! E lo è anche la tua crostata, una vera bontà! ciaoo

carla ha detto...

wow laura!

Shade ha detto...

semplicemente stupenda questa crostata!

Marta ha detto...

ma che bella!! e immagino anche ottima... :-)

Cuppy. ha detto...

Sei davvero bravissima mi unisco molto volentieri a te! :) se ti và passa a trovarmi!

http://cupcakes-site.blogspot.com/

Caroline B. ha detto...

Wow! Amo torta meringata al limone! Il vostro è assolutamente superba e devo dirti che sei molto bravo nelle foto. Sono tutti veramente bello il tuo blog! Caro

Alice ha detto...

veramente super buonissima!!!!complimenti sei molto brava!!!

Paola ha detto...

ma che bella! è venuta proprio perfetta :-)
e deve avere un sapore davvero delicato

serena ha detto...

ciao laura, ho realizzato la crostata per il compleanno del mio compagno! Non è bella come la tua ma di sicuro tanto buona>! Per fare la crema pasticciera - causa intolleranze - ho usato il latte di riso ed è venuta bene uguallmente! grazie :)
serena

Giulia Freschi ha detto...

Bellissimo blog e bellissima la torta di Breevan de kamp...la faccio oggi pomeriggio sul mio blog con qualche leggera variazione, sono molto preoccupata per le meringhe (non mi vengono mai bene)

Giulia ha detto...

Ciao! Complimenti per la torta!
un paio di dubbi: ho sempre saputo che la meringata va cucinata per molto tempo, non rimane "cruda" cucinandola così poco?
Altra cosa: se non cucino da sola la frolla ma inforno già tutto insieme dici che viene bene lo stesso?
Grazie!
Giulia